Avvio del censimento sul territorio del Comune di Montespertoli.


In attuazione alla Legge 14 gennaio 2013 n. 10 “Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani”, il regolamento interministeriale 23 Ottobre 2014 “Istituzione dell'elenco degli alberi monumentali d'Italia e principi e criteri direttivi per il loro censimento” (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 268 del 18/11/2014) stabilisce criteri, tempistiche e competenze per la formazione dell'Elenco degli alberi monumentali d'Italia in capo a Comuni, Regioni e Corpo Forestale dello Stato.
In ottemperanza a quanto stabilito dalla Legge, il Comune di Montespertoli dà avvio al censimento degli alberi monumentali eventualmente presenti sul proprio territorio, sia su suolo pubblico che privato. Come stabilito all'articolo 1 del regolamento, i Comuni provvedono entro il 31 luglio 2015 ad effettuare detto censimento che andrà a comporre l'elenco degli alberi monumentali d'Italia.
Il censimento deve essere realizzato sia mediante ricognizione territoriale con rilevazione diretta sia a seguito di recepimento, verifica specialistica e conseguente schedature, delle segnalazioni provenienti da cittadini, associazioni, istituti scolastici, enti territoriali, Corpo forestale dello Stato, Soprintendenze.

Si invitano pertanto i cittadini a far pervenire al Comune di Montespertoli segnalazioni di alberi o formazioni vegetali potenzialmente definibili “monumentali” in base ai criteri di seguito sintetizzati. Per una visione completa delle definizioni e dei criteri si rimanda alla lettura del Decreto Interministeriale 23 Ottobre 2014 (G.U. n. 268/2014).


Definizione di albero monumentale:
a) il singolo albero esempio di monumentalità e longevità, per dimensioni, età, rarità botanica, peculiarità, valore storico-cultuale-documentario;
b) filari ed alberate di particolare pregio paesaggistico, monumentale, storico culturale compresi anche nei centri urbani;
c) alberi di alto fusto inseriti in particolari complessi quali ville, monasteri, orti botanici, monasteri ecc.

Criteri di attribuzione del carattere di monumentalità:
a) pregio naturalistico legato all'età e dimensioni dell'albero, aspetto strettamente legato alle caratteristiche genetiche ed ecologiche della specie;
b) pregio naturalistico legato a forma e portamento, ovvero particolare successo biologico legato a condizioni di optimum ecologico, forma naturale libera perfetta oppure forme singolari indotte da vento dominante o potature singolari meritevoli di riconoscimento;
c) valore ecologico relativo a presenze faunistiche particolari anche rare per cui l'albero o la formazione rappresentano elemento importante di conservazione;
d) rarità botanica assoluta o relativa, sia per le specie esotiche che per le non esotiche ma poco rappresentate numericamente;
e) pregio naturalistico legato all'architettura vegetale per particolari esemplari o gruppi organizzati in architetture vegetali in sintonia o meno con manufatti architettonici, spesso in ville e parchi storici;
f) pregio paesaggistico, ovvero elemento distintivo, punto di riferimento anche toponomastico. Si tratta di un criterio di sintesi dei precedenti essendo il paesaggio per sua definizione costituito dalle componenti naturali, antropologiche e percettive;
g) pregio storico-culturale-religioso legato alla componente antropologica-culturale.

Scheda di segnalazione.
Per la segnalazione degli alberi potenzialmente monumentali i cittadini, le associazioni, gli istituti scolastici e gli altri enti territoriali dovranno utilizzare l'apposita scheda di segnalazione allegata al presente comunicato e predisposta dal Corpo Forestale dello Stato, facendo riferimento ai criteri sopra esposti. Le segnalazione saranno successivamente valutate e verificate dagli esperti del Corpo Forestale stesso. Nei casi in cui venisse riconosciuta la monumentalità degli alberi o delle formazioni vegetali segnalate, queste saranno oggetto di apposizione del vincolo paesaggistico ai sensi del D.Lgs n. 42 del 22 gennaio 2004 “Codice dei Beni culturali e del
Paesaggio”.
Non verranno prese in considerazione segnalazioni che dovessero pervenire con modalità diverse dalla suddetta scheda. Le schede di segnalazione potranno essere consegnate a mano o inviate all'URP del Comune di Montespertoli, piazza del Popolo n. 34, 50025 Montespertoli, o tramite email a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

torna all'inizio del contenuto