Il servizio è erogato dall'Ufficio Servizi Demografici

Cosa è?

Ogni cittadino, avente diritto al voto, ha ricevuto o riceverà una tessera elettorale personale a carattere permanente che sostituisce il vecchio certificato elettorale.

Sulla tessera elettorale sono previsti fino a diciotto spazi in ognuno dei quali, in occasione di ogni consultazione elettorale o referendaria, viene apposta ai fini della certificazione dell'avvenuta votazione, la data dell'elezione ed il bollo della sezione.

Il procedimento

Per essere ammesso a votare l'elettore dovrà esibire la tessera unitamente ad un documento d'identità, presso la sezione elettorale cui è assegnato.

In caso di trasferimento in altro comune, al cittadino sarà consegnata una nuova tessera elettorale e ritirata quella già in suo possesso.

Ogni variazione dei dati o delle indicazioni contenute nella tessera vengono effettuate dall'Ufficio Elettorale comunale che trasmette, per posta, il tagliando adesivo con gli aggiornamento da incollare, a cura del titolare, sulla tessera nell'apposito spazio.

La tessera viene ritirata, qualora il titolare perda il diritto di voto.

Se la tessera si deteriora, il cittadino può chiedere un duplicato, riconsegnando quella in suo possesso.

In caso di furto o smarrimento, occorre presentare una dichiarazione al competente ufficio Elettorale.

Quali sono i costi da sostenere?

Il servizio è gratuito

torna all'inizio del contenuto