Il servizio è erogato dall'Ufficio Cultura e Promozione del Territorio, Musei e Biblioteca

COSA E'?

Il Comune di Montespertoli favorisce la più ampia fruibilità delle sale e degli immobili di proprietà o in disponibilità che possono essere adibiti per iniziative culturali e/o educative e di carattere sociale e politico, ricreative, divulgative, di aggregazione e, in genere, per tutte le iniziative finalizzate a favorire lo sviluppo, la socializzazione e la crescita individuale e collettiva della popolazione.
I locali e i beni comunali, oggetti del presente Regolamento, possono essere utilizzati esclusivamente per attività compatibili con le loro caratteristiche strutturali e della destinazione d’uso
Le sale e gli immobili comunali non possono essere utilizzati per iniziative in contrasto con la legge o con lo Statuto comunale ne per iniziative che incitino alla discriminazione o alla violenza in particolare per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi o che abbiano tra i loro fini l’apologia del fascismo o del nazismo.

Le sale e gli immobili possono essere concesse in uso a:
a. Istituzioni ed Enti pubblici;
b. Associazioni/organismi regolarmente costituiti: associazioni di volontariato, culturali, giovanili, ricreative, assistenziali, religiose, senza fini di lucro;
c. Partiti politici, organizzazioni e gruppi aventi finalità politiche e sindacali (tranne durante le consultazioni elettorali);
d. Associazioni/gruppi informali non regolarmente costituiti;
e. Cooperative, aziende, ditte e società, comitati di operatori economici;
f. Privati cittadini.



IL PROCEDIMENTO

La richiesta scritta per l’utilizzo dei locali comunali, indicati di seguito, va presentata all’Ufficio Protocollo su specifico modulo in formato cartaceo o in formato elettronico indirizzata all'Ufficio Biblioteca.

 

Sala B e Sala C del Palazzo degli Orologi

I soggetti interessati ad avere il solo ed esclusivo utilizzo annuale della Sala B e Sala C presso il Palazzo degli Orologi per la propria sede, devono presentare richiesta entro la fine del mese di dicembre dell’anno in corso.
Entro quindici giorni lavorativi
l'Ufficio Biblioteca e Musei, provvederà ad informare il soggetto richiedente dell’esito della sua richiesta.
Il soggetto richiedente dovrà costituire di un’adeguata polizza assicurativa per la responsabilità civile, in relazione all’uso annuale del locale.
L’utilizzo di questi locali è per un massimo di due soggetti per sala
in condivisione dell'ambiente, con priorità per i soggetti già aventi sede.

 

Sala piccola piano terra presso I Lecci

Le associazioni locali a fine di promuovere i prodotti enograstronomici a km 0, potranno richiedere la propria sede presso i Lecci.
I soggetti interessati ad avere il solo ed esclusivo utilizzo annuale dell’ufficio presso il Centro per la Cultura della Vite e del Vino ‘I Lecci, per la propria sede, devono presentare richiesta entro la fine del mese di dicembre dell’anno in corso.
Entro quindici giorni lavorativi
l'Ufficio Biblioteca e Musei provvederà ad informare il soggetto richiedente dell’esito della sua richiesta.
Il soggetto richiedente dovrà costituire di un’adeguata polizza assicurativa per la responsabilità civile, in relazione all’uso annuale del locale.
L’utilizzo di quest
o locale è per un massimo di tre soggetti in condivisione dell'ambiente, con priorità per i soggetti già aventi sede.

 

Sala espositiva in via Sonnino, 19/21

L’utilizzo di questo spazio espositivo è finalizzato alla promozione di eventi culturali in particolare delle arti visive.
I soggetti interessati devono presentare richiesta almeno trenta giorni prima (festività comprese), rispetto al periodo per cui si richiede il locale.
Entro cinque giorni lavorativi dalla data di presentazione risultante dal protocollo, l'Ufficio provvederà ad informare il soggetto richiedente della disponibilità o meno del locale richiesto.
Il soggetto richiedente dovrà costituire di un’adeguata polizza assicurativa per la responsabilità civile, in relazione all’uso annuale del locale.


Tutti gli altri locali

Per tutti i locali non espressamente disciplinati sopra, i soggetti interessati devono presentare richiesta almeno quindici giorni prima (festività comprese), rispetto alla data per cui si richiede il locale.
Entro cinque giorni lavorativi dalla data di presentazione risultante dal protocollo, l'Ufficio provvederà ad informare il soggetto richiedente della disponibilità o meno del locale richiesto.
Nel caso in cui il soggetto richiedente richieda l’uso del locale per almeno dieci (10) volte all’anno, deve provvedere alla stipula di una polizza assicurativa per responsabilità civile.
I locali che sono stati concessi o che verranno concessi, tramite avviso pubblico, dovranno essere richiesti secondo le modalità previste nell’avviso stesso e saranno regolamentati da apposita convenzione o contratto.

 

 COSTI DA SOSTENERE E MODALITA' DI PAGAMENTO

La Giunta Comunale annualmente determina la tariffa per l'utilizzo dei locali comunali.
La quantificazione della tariffe è determinata da tre fasce distinte:
-TARIFFA A – Intera;
-TARIFFA B – Ridotta: per un uso di almeno dieci (10) volte nell'arco dell'anno;
-TARIFFA C – Gratuita.

Gratuità
Le sale e gli immobili comunali sono concessi gratuitamente ai seguenti soggetti:
a. Enti locali ed enti pubblici in genere;
b. Istituto comprensivo di Montespertoli per tutte quelle attività concordate con l’Amministrazione
comunale.
A tutti gli altri soggetti richiedenti è destinata ad uso gratuito esclusivamente la sala in via Sonnino 13 a meno che non venga richiesta per corsi ed attività a pagamento.
La Giunta Comunale ha facoltà di determinare la gratuità dei locali richiesti, concessi in uso per finalità di pubblico interesse.

 

Modalità di pagamento

Il pagamento per l’uso dei locali comunali, se dovuto, deve essere fatto secondo una delle seguenti modalità e la ricevuta dell’avvenuto pagamento deve essere presentato all’Ufficio prima del ritiro della chiave del locale.

- Pagamento on-line tramite il servizio IRIS della Regione Toscana collegato al sistema nazionale PagoPA.
Collegarsi a: https://iris.rete.toscana.it , selezionare ‘pagamenti spontanei’ , poi selezionare ‘Comune di Montespertoli’ ed infine selezionare la voce ‘Concessione di sale, spazi e strutture di proprietà comunale’ e compilare il modulo on-line;

- Recandosi alla Tesoreria comunale presso Chianti Banca – Agenzia di Montespertoli, v.le Risorgimento n. 51;

 

 

Informazioni

Per informazioni contattare l'Ufficio Biblioteca, Musei e Archivio storico situato in via S. Sonnino 1 a Montespertoli.
Tel. 0571600228/250. E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

torna all'inizio del contenuto