I percorsi dell’acqua

 

L'Amministrazione Comunale prosegue nella promozione e valorizzazione del "turismo lento", obiettivo che rientra in un più ampio piano strategico di marketing territoriale. Montespertoli racconta con le sue dolci colline e i tanti percorsi un territorio tutto da scoprire e ben presto sarà possibile fruirlo anche grazie a “I percorsi dell’acqua” che comprendono quattro nuovi percorsi escursionistici segnalati.

 

“I sentieri si snoderanno lungo le colline che circondano il centro storico di Montespertoli e offriranno al visitatore e agli appassionati emozioni e suggestioni nuovi portando ricadute positive nel settore turistico-ricettivo del paese” dichiara l’Assessore al Turismo, Alessandra De Toffoli.

 

Lo scorso novembre l'amministrazione aveva definito il progetto con vari step di sviluppo della rete escursionistica e ad oggi un nuovo step è stato portato a termine: sono stati individuati, progettati e mappati alcuni nuovi sentieri, "I percorsi dell'acqua" che si dividono in: La collina del Pino, La Collina di Botinaccio e Montecastello, Montalbino e la fonte Mensole e Montegufoni e le sue fonti.

 

I sentieri si snoderanno lungo le colline che circondano il centro storico di Montespertoli e offriranno al visitatore e agli appassionati emozioni e suggestioni nuovi portando ricadute positive nel settore turistico-ricettivo del paese.

 

Presto i percorsi saranno segnalati mediante apposite segnaletiche che forniranno tutte le informazioni a riguardo.

In collaborazione con Paolo Gennai, storico e guida escursionistica-ambientale, sono stati progettati i percorsi all’interno del territorio con uno sviluppo planimetrico ad anello, studiando lunghezze e tempi di percorrenza diversi e tracce GPS.

La realizzazione di percorsi avrà una programmazione pluriennale con una serie di nuovi sentieri che verranno proposti ogni anno.

 

torna all'inizio del contenuto