É stata siglata una convenzione fra il Comune di Montespertoli e la Società della Salute Empolese Valdelsa per concretizzare il progetto di inserimento socio-assistenziale presso l'Ente comunale.
La convenzione regola i rapporti tra SdS e il soggetto ospitante per la realizzazione di un numero massimo di 5 inserimenti socio-assistenziali effettuati nell’ambito dei servizi di propria competenza ed ha una decorrenza di tre anni.

L’obiettivo generale del progetto è quello di promuovere ed avviare la realizzazione sul territorio di un sistema diffuso, articolato ed integrato di servizi per l'accompagnamento al lavoro, di persone in carico ai servizi socio – assistenziali, attraverso lo sviluppo di percorsi di sostegno all'inserimento socio terapeutico e socio lavorativo.



"Questa convezione è uno degli strumenti che Comune e Società della Salute mettono in campo per potenziare la cultura dell'inclusione lavorativa di persone svantaggiate, permette infatti alle persone che saranno inserite in tirocinio presso l'ente comunale, di mettersi in gioco e di potenziare la loro autonomia e di valutare le loro capacità lavorativa, contribuendo così al loro eventuale inserimento o reinserimento lavorativo." spiega l'Assessore al sociale, Daniela Di Lorenzo.

La richiesta per essere ammessi al progetto potrà essere fatta:

  • al proprio assistente sociale di riferimento se si è già in carico al servizio sociale
  • al segretariato sociale scrivendo all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
 

torna all'inizio del contenuto