Liberare da cartacce, bottiglie, mozziconi di sigaretta e rifiuti di ogni tipo le strade e i giardini pubblici, organizzando giornate tutte dedicate alla cura del paese: è con questo obiettivo che torna ‘Puliamo la frazione’, iniziativa di sensibilizzazione ambientale organizzata dal circolo ARCI di Montespertoli e dal Comune di Montespertoli con la collaborazione di ALIA Servizi Ambientali e di Unipol Assicurazione e La Racchetta.



L'appuntamento, questa volta, è nel capoluogo per sabato 20 novembre: la partenza dei gruppi di volontari - dotati di sacchi, guanti e cappelli identificativi - è prevista alle 9:30 in piazza Caduti nei Lager e il percorso pensato dagli organizzatori si svilupperà nelle aree attorno alla piazza, in via Montelupo e lungo la SP4 Volterrana, in prossimità del parco urbano. Per partecipare è fortemente consigliata la prenotazione chiamando il numero 3662697193.



"Dopo un lungo stop dovuto alla pandemia tornano piano piano iniziative di valore come questa, pensate per coinvolgere le persone attorno ai temi della cura del territorio e della sensibilità ambientale. Siamo contenti di ripartire e di rifarlo su impulso del circolo ARCI di Montespertoli. Sono convinto che nei prossimi mesi anche le altre realtà delle frazioni comunali si metteranno in gioco, come sempre hanno fatto, per pulire il nostro territorio" commenta il Vicesindaco con delega all'Ambiente, Marco Pierini.



"Come circolo ARCI siamo molto entusiasti di poter svolgere questa iniziativa di pulizia del nostro territorio e speriamo di riuscire ad organizzare nuove date per coprire anche altre zone del nostro paese deturpate dalla presenza di rifiuti abbandonati. Sono piccoli gesti che oltre a creare un beneficio concreto al territorio possono contribuire anche a migliorare l'immagine del nostro paese." spiega Ottavia Viti, promotrice dell'iniziativa e Consigliera Circolo Arci Montespertoli "Personalmente sono molto sensibile al tema della salvaguardia del territorio e della cura dell'ambiente, e spero che questa iniziativa serva davvero a sensibilizzare più persone possibili. Abbiamo riscontrato con grande piacere una forte volontà di collaborare a questa iniziativa e perciò ringraziamo il Comune di Montespertoli e ALIA Servizi Ambientali, Unipol Assicurazione e La Racchetta."

torna all'inizio del contenuto