L’intervento è finanziato da un’ordinanza della Protezione Civile in seguito al maltempo del 2019

La Giunta Comunale di Montespertoli ha recentemente approvato lo studio di fattibilità tecnica ed economica della messa in sicurezza della viabilità in via Poppiano, che è coperta da un contributo del sistema di protezione civile in seguito agli eventi di maltempo che si sono verificati sul territorio a fine 2019.

Il tratto interessato dalla progettazione – che dovrà essere ulteriormente approfondita prima di poter procedere all’appalto dei lavori – riguarda la viabilità che collega via Volterrana (SP4) e via Ribaldaccio, che presenta pericolosi avvallamenti a seguito degli eventi di maltempo che si sono susseguiti. La strada, peraltro, è interessata da un versante franoso attivo che rende necessario un intervento di messa in sicurezza al fine di garantire la percorribilità della strada, che costituisce la principale direttrice per connettere Montespertoli e Poppiano-San Quirico.

In particolare, le opere di progetto – per un quadro economico complessivo di EURO 180.000 - consistono in interventi di sistemazione quali la riprofilatura del piano viario, la riparazione dei manufatti a corredo del sedime stradale (cordonati, fognature e attraversamenti) nonché interventi di miglioramento del terreno mediante la realizzazione di sistemi di drenaggio sotterraneo.

“L’approvazione del preliminare è un primo passo nel nostro percorso di messa in sicurezza del territorio – commenta il Sindaco, Alessio Mugnaini. “Grazie a un contributo esterno riusciamo a migliorare in maniera sostanziale la viabilità di via Poppiano, che presenta notevoli criticità per chi percorre la strada. Contiamo di portare avanti le successive procedure di gara entro la fine dell’anno, in modo da investire queste risorse il prima possibile. L’impegno contro il dissesto idrogeologico è fondamentale, in un Comune come il nostro, e nonostante le difficoltà di bilancio vogliamo andare avanti con determinazione” conclude.

torna all'inizio del contenuto