La Giunta Comunale del Comune di Montespertoli ha approvato nel corso dell’ultima seduta lo studio di fattibilità tecnico-economica del Polo d’infanzia 0-6, che andrà ad accogliere asilo nido e scuola dell’infanzia nell’area del nuovo polo scolastico del Capoluogo.

 

Il Polo d’infanzia 0-6 è pensato per garantire la continuità educativa tra il nido e la scuola d’infanzia, sulla base di un progetto fondato sulla volontà di consentire ai bambini di sviluppare appieno le loro potenzialità in modo globale e valorizzarne i linguaggi. Tale progetto si inserisce in un contesto – quello del territorio toscano – in cui da anni si realizzano esperienze di continuità educativa dalla nascita fino ai sei anni, attraverso la collaborazione e l’integrazione delle competenze tra i Comuni, i titolari dei servizi e le istituzioni scolastiche.

 

Il nostro obiettivo principale è quello di dotare Montespertoli di un polo scolastico all’avanguardia e per questo abbiamo approvato il progetto preliminare del Polo 0-6: in un’unica struttura avremo sia il nido che la scuola d’infanzia, offrendo così un’esperienza didattica innovativa e attenta ai nuovi bisogni di bambine e bambini. Ringrazio gli uffici che hanno rielaborato il progetto in tempi record perché hanno dimostrato di avere a cuore, ancora di più, lo sviluppo di Montespertoli” ha commentato il Sindaco, Alessio Mugnaini.

Lo studio di fattibilità prevede una struttura di elevatissimi standard ambientali, immersa in un parco pubblico che sia parte integrante del contesto educativo, pensata per accogliere 180 bambini per la scuola d’infanzia e 40 bambini per l’asilo nido, per un valore complessivo dell’investimento che supera i 3 milioni di EURO.

 

L’Amministrazione Comunale ha già previsto le risorse in bilancio nell’annualità 2023, ma conta di accedere a strumenti di finanziamento messi a disposizione dalle istituzioni nazionali e lavorerà in questa direzione fin da subito, avendo già provveduto all’immissione in possesso dei terreni su cui il nuovo polo scolastico di Montespertoli sorgerà. Inoltre, in questa annualità è prevista la gara per il lotto 0, con l’adeguamento completo della viabilità che servirà i nuovi edifici e il Polo della Salute. Tutto ciò va nella direzione – più volte ribadita dall’Amministrazione – di voler dotare Montespertoli di un polo dei servizi all’avanguardia, capace di essere anche elemento di riqualificazione del tessuto urbano del capoluogo.

 

Abbiamo già previsto in bilancio le risorse per questo investimento, ma ora siamo anche pronti per partecipare a bandi nazionali nel breve periodo per ottenere dei finanziamenti e rendere più sostenibile l’investimento e anche per liberare eventualmente risorse per continuare col progetto della scuola primaria. Lavoriamo tutti i giorni per essere sempre pronti a cogliere nuove opportunità di finanziamento” conclude il Sindaco.

  

   

 

 

torna all'inizio del contenuto