Notice: Undefined variable: legacy in /var/www/html/montespertoli/htdocs/templates/italiapa/html/com_content/article/default.php on line 97


Nel Consiglio Comunale di Giovedì 25 Marzo 2021 il Comune di Montespertoli ha dato il via al procedimento per la redazione del nuovo regolamento edilizio comunale.
L'attuale regolamento risale agli anni 60 ed ha visto, nel tempo, varie appendici regolamentari e interventi per aggiornarlo.
L'Amministrazione Comunale ha già avviato la revisione del Piano Strutturale e nei prossimi mesi avvierà anche il procedimento per il nuovo Piano Operativo Comunale: questi due strumenti hanno il compito di disegnare lo sviluppo della Montespertoli dei prossimi decenni.
Per sostenere e attrarre nuovi investimenti pubblici e privati è anche necessario non rimandare più la revisione del regolamento edilizio che disciplina le tipologie di intervento e che potrà sostenere e semplificare anche tutte le iniziative nazionali di rilancio dell'edilizia.

"Abbiamo deciso di redigere il nuovo regolamento edilizio entro la fine dell'anno in modo da promuovere investimenti pubblici e privati in quella che spero sarà l'annata post covid19. La nuova stagione urbanistica e edilizia dovrà guidare il territorio verso una transizione ecologica, di minor impatto ambientale e anche di lotta al cambiamento climatico." dichiara il Sindaco Alessio Mugnaini.



Nei prossimi mesi verrà aperto un confronto con i tecnici operanti sul territorio per lavorare insieme a queste nuove regole e affrontare le principali criticità della normativa con l'obiettivo di rendere semplici e chiare tutte le procedure. Il lavoro di coordinamento sarà svolto dai tecnici del Servizio Assetto del Territorio che ha visto completare tutta la riorganizzazione interna.

"Le occasioni per Montespertoli saranno molte nei prossimi anni e con queste azioni vogliamo dire che siamo pronti a cogliere tutte le sfide per uno sviluppo integrato con il territorio, innovativo in termini di materiali e tecnologie e che sappia guardare in modo deciso alla sostenibilità energetica e ambientale." conclude il Sindaco