Una telefonata, scambiarsi due parole, parlare del tempo o delle proprie paure e preoccupazioni, raccontare della vita che si conduce e magari fare un sorriso. Si tratta del nuovo progetto di assistenza e compagnia telefonica promossa dall'Associazione AVO EVI e patrocinata dal Comune di Montespertoli che punta a combattere la solitudine e l’isolamento delle persone anziane o dei soggetti più fragili.

"É un'iniziativa molto importante che ci consente di far sentire meno soli le persone che in questo ultimo anno hanno sofferto maggiormente - dichiara l'Assessore alle Politiche Sociali, Daniela Di Lorenzo - da tempo volevamo partire anche con questa attività e finalmente partirà grazie anche all'Associazione AVO EVI"

Il perdurare dell'emergenza sanitaria ha portato molte persone all'isolamento, il progetto prevede quindi un sostegno, che in questa fase di emergenza sarà solamente di tipo telefonico ma che, una volta conclusa, si trasformerà in altro: una visita, una passeggiata, un momento di confronto.

Attraverso un lavoro di coordinamento fra Comune, Associazione AVO EVI e Servizi Sociali saranno individuate, nelle prossime settimane, i beneficiari del servizio.

torna all'inizio del contenuto